mercoledì 7 aprile 2010

La preghiera nell'era di Apple


Quanti sono i devoti possessori di un i-phone? A quanto pare più di una nicchia.

Ecco, a loro si rivolge i-rosary, ultima applicazione del popolarissimo telefonino meno usato per telefonare. i-rosary è un programma che ti permette di far scorrere delle grane a video e trasformare l’i-phone in un rosario virtuale. A completamento, le più famose litanie per accompagnare la i-preghiera suddivise per lingua.

E qualcuno ha già fatto notare che Gesù, nell’iconografia classica, somiglia un casino a Steve Jobs con i capelli lunghi.. Amen


4 commenti:

S ha detto...

C'è l'applicazione "spoglia un minorenne?"

Tyler Durden ha detto...

Saverio cattivello..
per punizione 10 ora pro nobis e non prendere la scusa che non c'hai l'i-rosary!!! :-))

Grace (ma nana) ha detto...

Ty..dovessero mai regalarmi 'sto telefono...ehm...potrò ancora, appena inizia a squillare, urlare furiosamente:"Kikkazzé ?"

Tyler Durden ha detto...

Grace, con questa applicazione e una buona copertura di rete in caso di assistenza anzichè parlare col 187 ti risponde diretto San Pietro.