giovedì 22 gennaio 2009

The new comunist "party"

La non-notizia della settimana è una nuova scissione all’interno di Rifondazione Comunista.
Consumata questa dolorosa (?) separazione saliranno a cinque i partiti che si sono sbranati a vario titolo la carcassa del vecchio PCI: Rifondazione, Comunisti Italiani, Sinistra Democratica, l'edulcorato PD e il nuovo soggetto ancora senza nome.
Ovviamente sono in tanti che avvertivano questo "vuoto" che finalmente si va a colmare, Berlusconi è avvisato.

Del resto è il nuovo solco tracciato Vendola: ha superato il concetto "una testa, un voto" per andare al più dinamico e vicino all'esigenza del singolo elettore: "una testa, un partito" !!!

Se ci fosse ancora Stalin li avrebbe fucilati tutti. Peccato...

1 commento:

Dr. Faustiko ha detto...

Stanno facendo la fine dei sindacati: dividetetvi e moltiplicatevi!