venerdì 6 febbraio 2009

il Bolognese Medio

“Ah, ma sei di Bologna ? Eeeh ma che bello, siete tutti così simpatici e cordiali, poi fate ridere perché avete quella parlata come Andrea Roncato”.

Non ne posso più. Sono 37 anni che mi sento dire ‘ste robe appena mi allontano di 50 Km.
In realtà siamo solo fortunati oggetti di luoghi comuni, vere e proprie leggende metropolitane senza alcun fondamento.

Il Bolognese Medio non c’entra un caxxo con lo stereotipo che si sono fatti fuori di qua. E’ venuto il momento di togliere questa immagine falsa di cui beneficiamo e spiegare a tutti gli esteri cosa sia realmente il meglio noto come BI EMME.
Sulla scia della nota linea editoriale dei for Dummies, apro quindi una nuova sezione della Fabbrica del Dissenso. BI EMME for Dummies, la rubrica che racconta il Bolognese Medio a chi non lo è o non lo conosce pienamente.


Avete domande, curiosità, quesiti su quest’incredibile degenerazione dell’homo-sapiens ? Scrivete con fiducia e avrete tutte le risposte che da sempre cercate.

Perché Bologna è piena di Bolognesi Medi, più di quanti si possa solo immaginare. Conoscerli significa capirli, calandosi nel loro habitat...
Riuscire a mescolarsi a loro senza farsi riconoscere e senza spaventarli. Tranquilli non sono cattivi, non sono abbastanza intelligenti per esserlo…

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Fra i Bolognesi Medi rientrano anche quelli che con l'occhialone firmato salgono sul Suv e vanno all'aperitivo in pieno centro?? No perchè allora questo è un luogo comune anche fra Milanesi Medi e Fiorentini Medi.
Quindi: Italioti Medi

Tyler Durden ha detto...

Ebbene si, caro Anonimo ma il SUV pur aiutando nella loro individuazione non è di per se esaustivo poichè molti "Bi Emme" non hanno una capacità reddituale tale da acquistare questi fascinosi container con le ruote.
Certo è che se ce l'hai sei quasi tenuto ad esibirlo.
Sono i soli con le 4 frecce perennamente accese in doppia fila davanti ai localetti più trendy.
I Bi Emme comunque non si negano l'aperitivo in centro a prescindere, solo che se non hai il SUV vai a mettere la Yaris al parcheggio pubblico un km più in là.
Tuttavia il mezzo di trasporto per antonomasia, vero MUST del Bi Emme, unico acquisto imprescindibile resta l'intramontabile scooterone: 4 su 5 hanno un T-max della Honda...

the ashtray girl ha detto...

con il centro posso girare o rischio l'anatema intellettuale?? come mai mi chiedo tutta questa acrimonia? nel senso, non potrebbe valere il detto "passa oltre e non ti curar di loro?" tanto non solo è così in ogni parte d'Italia, ma anche in ogni parte del mondo!! lamentiamoci piuttosto del fatto che a Bologna non c'è un'iniziativa culturale degna di tale nome da secoli, arte fiera a parte. l'ennesima mostra di morandi mi sta creando grossi problemi di salute.

Anonimo ha detto...

Dal tuo post non capisco se è una critica o un'autocelebrazione della figura in questione (facendone tu parte)... E poi Bolognese MEDIO perchè? C'entra forse il volerlo mandare aff... ehm... a quel paese quando lo si incontra? :)
xxx

Anonimo ha detto...

IL Bolognese medio te la mena in continuazione su com'era Bologna una volta. Si lamenta di tutto e di tutti e rimpiange la fantomatica Età dell'oro di quando Bologna era bella , ricca , importante e tutto finzionava eccetera eccetera, Due palle così! Fortunatamente i bolognesi medi e i bolognesi in generale sono ormai in via di estinzione, purtroppo protetti dal WWF.........