venerdì 3 settembre 2010

Dai Marrazzo, lascia perdere il convento..

Nell’epoca degli scandali usa-e-getta, cessato il polverone iniziale, quasi mai si sa come sia andata a finire. E’ il caso di Piero Marrazzo, a oltre un anno dalle dimissioni, dopo mesi e mesi d’indagini ho letto in un trafiletto di un quotidiano che non gli è stato contestato alcun reato. E allora mi chiedo: se non c’è reato perché ha dovuto dimettersi? Perché era “ricattabile”, si disse..

Ma solo in paesi profondamente ipocriti come il nostro i comportamenti che non comportano reati sono così pesantemente ricattabili. Del resto siamo gli inventori della doppia morale: fai quello che ti pare, va bene tutto fino a quando non ti si scopre! Droghe, adulterio, evasione fiscale.. tutto è tollerato. Però occhio: se diventa di dominio pubblico non c’è scampo, scatterà implacabile la difesa dei valori (?).

Ma se in una condotta la discriminante non è più la legalità ma la sua pubblicizzazione o meno, se la morale mediatica supera in importanza il rispetto delle leggi.. beh, allora ciao. Siamo a tutti gli effetti il paese delle (non) apparenze.


17 commenti:

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Parole sacrosante... Oggi più serioso che mai... Tyler ma non è che conoscevi Natalie e vuoi prevenire l'eventuale chiusura del blog se venissimo a sapere della cosa e divenissi anche tu un personaggio ricattabile? :D auhasuhasuhasuh... Grande Ty, stronzate a parte il post è un ottimo spaccato dell'attuale modo di fare dei potenti.

Ragno ha detto...

Se sei un personaggio pubblico non puoi fare cazzate (purtroppo per te) perchè se ti beccano diventi lo stronzo pubblico e non servi più a nessuno.
Tranne all'isola dei famosi...

Lucy ha detto...

Ma se lui s'è dovuto dimettere perchè ricattabile, il nostro amato Premier che dovrebbe fare? Uno che altro che ricattabile per quello che fa..
Questa è DOPPIA morale

Pecora Rossa ha detto...

bè diciamo che non è nemmeno del tutto veritiero: se si pensa che il caro Silvietto l'han beccato con mignottone in villa in Sardegna e con puttanoni in quel della dimora istituzionale romana (altro che ricattabile) e manco ha chiesto scusa (figuriamoci pensare alle dimissioni). E' palese che ormai conta quanto potere hai su i media. In italia se controlli le Tv e qualche giornale puoi anche venire fotografato che sodomizzi un gatto mentre picchi la bambina che lo accudiva e tutti diranno che hai fatto bene perchè al gatto un pò di inserzioni sotto la coda fanno bene (lo dicono svariati veterinari di arcore) e che la bambina si meritava li stiaffoni perchè non ci aveva pensato prima da sola.

ah proposito di scandali usa e getta a servizio del komandate supremo: bello vedere come il caso "duomo simulato in faccia al premier" non abbia lasciato segni alcuni (nemmeno sul volto del plastico Silvio) di come poi siano andate realmente a finire le cose...
chi se ne ricorda più? il fattaccio è successo proprio al momento giusto, quando il premier era al minimo storico di gradimento
Questo è diventato il nostro paese: accadimenti giusti, al momento giusto, per la persona giusta: scandalone, polverone e poi ci si scorda tutto..

Ernest ha detto...

Hai detto proprio bene, allora ciao...

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Allora, ciao !

Alessandro ha detto...

non provo dispiacere per Marrazzo, per un semplice motivo:
dopo esser stato scoperto, anzichè fare outing e dire semplicemente "a me piacciono i trans, che cazzo volete?" (affermazione che avrei rispettato al massimo) ha tirato su tutta questa messinscena ipocritissima sulla religione, la famiglia eccetera.
Sostanzialmente, uno che è andato a trans e che avrebbe continuato a farlo, che una volta scoperto assume l'atteggiamento di chi condanna chi ha quelle stesse abitudini.
Ma vaffanculo va'

Tyler Durden ha detto...

@ rospo: solo una cosa mi sta più sui coglioni dell'ipocrisia, è la stupidità. E molti sono affetti da entrambe. ;-)
@ ragno: lo "stronzo pubblico" è un'immagine stupenda!!
@ lucy & red sheep: è qua che non sono d'accordo. Silvio deve andarsene perchè un ladro ed un farabutto non perchè va a puttane con donne tutte per altro largamente consenzienti!!
@ ernestino. cia' anche a te..
@ grace: ciao e chiama quando arrivi!
@ alessandro: il marrazzo non è diverso. anche lui fa parte di questo bel mondo. Ha avuto paura, non mi fa mica pena nemmeno a me. però anche la pagliacciata del convento "per riabilitarsi" se la poteva risparmiare.

Juliet ha detto...

Non potevi descrivere meglio i potenti attuali, davvero.
Prima ti fai i cazzi tuoi in segreto, poi quando vieni scoperto sei su tutti i telegiornali, rovini la tua famiglia, si parla di giustizia, udienze, processi, galera e poi? E poi non succede niente.
Lo vedi Berlusconi con più di 100 processi in sospeso dov'è?
BELLA MERDA!

Itsas ha detto...

come hai ragione tyler,
marrazzo è un idiota
perché è andato con un trans e perché si è dimesso

almeno sii coeerente, come dice alessandro

ma è anche vero che ci sono scandali e scandali e se hai il controllo dei massmedia lo scandalo non c'é, non esiste...

... daisy... ha detto...

Ma come ti chiedi "ha dovuto dimettersi"?
Ma daiiiiiiii..... non ha commesso un reato!!!! Come fa a governarci se non ha commesso un reato?
Eh no... è legalmente IMPOSSIBILE in Italia!

ReAnto ha detto...

Ecco... così mi piaci ;)

Alligatore ha detto...

Siamo un paese i polli, ipocriti per giunta...

S ha detto...

Non è facile commentare la vicenda di Marrazzo.
Fondamentalmente lui non ha commesso nulla di illegale.
Il fatto che lui, dopo, si sia comportato in un certo modo, denota però quali siano i valori dominanti in Italia.
Non so dire altro...

Lucy ha detto...

Ciao Tyler, non parlavo di far dimettere B. perchè va a puttane, parlavo solo di DOPPIA morale italiana.
Marrazzo va a trans e si dimette perchè ricattabile, B. va a puttanoni e non si dimette, lui capo del governo non è ricattabile? ;)
DOPPIA morale

Erotici Eretici ha detto...

Concordo col Ragno. Quel che è più micidiale è la capacità di digestione di questo paese. Appena si scopre che c'è un pò di muffa sulla marmellata scoppia un bordello. Poi, passata qualche settimana, qualcuno, di nascosto, prende un cucchiaio, leva la muffa in superficie e ci si ributta a tuffo. Fino al prossimo che verrà beccato con le mani nel vasetto.

Tyler Durden ha detto...

@ juliet: Silvio è tutto preso dalla campagna acquisti del milan, prima le robe importanti piccola...
@ itsas: "tutto è relativo" è una frase di Einstein o di Berlusca?
@ daisy: diamogli il beneficio del dubbio. in fondo era arrivato relativamente da poco, non ne aveva ancora avuto il tempo.. ;-)
@ re anto: grazie, sentitamente ricambio. ma senza bacio con la lingua...
@ alligatore: e per di più con pessimi gusti in fatto di trans!!!
@ S(averio): in effetti, al di là di tutto, non è che poi abbiam perso chi sa quale fine statista...
@ lucy: allora parlerei di doppia-immoralità ;-))
@ erotici eretici: ci sono però molti segnali che dicono che stiamo raschiando il fondo del barattolo...